I PARTNER DEL PROGETTO

SOCIETÀ COOPERATIVA AGRICOLA ECO-ENERGIE


La Soc. Coop. Agricola Eco-Energie nasce nel 2011 nel Casentino in Provincia di Arezzo, con il progetto di valorizzare la risorsa boschiva, tutelando la natura, e dando delle opportunità di lavoro importanti per l’area.

L’idea della costituzione della Coop è di un insieme di imprenditori, con elevata esperienza, operanti nel settore da molti anni, con la volontà di estendere la loro attività nel settore della green economy e con l’obiettivo di sviluppare una rete di forze locali. Lo scopo è anche quello di tenere viva un’antica attività come quella della selvicoltura, cercando di valorizzarla con una visione più ampia e moderna in modo da poter far esprimere le sue potenzialità.

La Cooperativa Eco Energie è in grado di produrre tutte le diverse categorie qualitative di cippato (classi A1, A2 e B secondo la Norma UNI EN 14961), idoneo per tutti i tipi d’impianti di piccola taglia di riscaldamento ma anche per gli impianti di cogenerazione.

L’azienda si occupa di taglio del bosco, interventi forestali, produzione e vendita di legna da ardere, paleria, produzione e vendita di cippato, potature e gestione del verde, realizzazione e gestione d’impianti per la produzione di energia termica ed elettrica da fonti rinnovabili. La Cooperativa gestisce un impianto di teleriscaldamento a biomasse forestali a Rassina nel Comune di Castel Focognano (AR).

Società Cooperativa Agricola Eco-Energie
Località Baccano, 22 – 52010 Subbiano (AR)
www.ecoenergie.es

Università degli Studi di Padova – TESAF


Il Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TESAF) fa parte di una delle Università più antiche del mondo e si caratterizza per modernità e multidisciplinarietà. La nostra attività è fortemente orientata allo studio, alla conservazione, alla gestione efficace e all’uso sostenibile delle risorse agricole, forestali e ambientali. La ricerca e la didattica si fondano su basi di eccellenza qualitativa e su collaborazioni internazionali, nazionali e locali al fine di produrre risultati tangibili e innovativi al servizio della scienza e della società. La struttura del Dipartimento rispecchia la molteplicità dei saperi diversi che ci caratterizzano, quali l’ecologia, la selvicoltura, la pianificazione territoriale, la fitopatologia, l’estimo, il diritto e le politiche del territorio, l’economia e la politica agro-alimentare, rurale e forestale, l’idrologia e la gestione delle risorse idriche, la geomatica, la xilologia e la tecnologia del legno e la meccanizzazione agraria e forestale.

Università degli Studi di Padova – Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TESAF)
Via dell’Università, 16 – 35020 Legnaro (PD)
www.tesaf.unipd.it

Università DEGLI STUDI della Tuscia – Dafne


L’Università degli Studi della Tuscia – Viterbo, rappresenta per il centro Italia un punto di riferimento nella ricerca agricola, forestale, economica ed energetica.

Il Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali (DAFNE) in particolare è impegnato nella ricerca agricola, forestale e bioenergetica. In questi macro settori, il DAFNE è stato ed è capofila o partner di numerosi progetti regionali, nazionali, europei ed internazionali.

Il gruppo di lavoro che si occupa del progetto seguirà diversi aspetti: valutare i metodi e ricercare nuovi orientamenti di efficienza delle filiere produttive, in relazione agli standard europei di certificazione di processo e prodotto; promuovere le buone pratiche di valorizzazione delle biomasse prodotte per migliorare le caratteristiche produttive e di sostenibilità delle filiere corte; valutare i metodi e ricercare nuovi orientamenti operativi, in relazione alle linee guida e agli obiettivi ambientali ed ecologici attuali; promuovere le buone pratiche di ergonomia per migliorare le condizioni di lavoro degli operatori del settore.

Università degli Studi della Tuscia – Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali (DAFNE)
Via San Camillo de Lellis, snc – 01100 Viterbo
www.unitus.it/it/dipartimento/dafne

Next Technology Tecnotessile


È una società di ricerca e servizi, con sede a Prato, che opera da oltre 30 anni mettendo a disposizione delle imprese le proprie competenze tecnico-scientifiche ed i propri laboratori al fine di affrontare le problematiche della ricerca e del trasferimento tecnologico nell’industria manifatturiera, in particolare nei settori tessile-moda e meccanotessile.

Negli ultimi anni ha condotto a termine con successo progetti d’integrazione tra meccanica e agricoltura, nei settori della produzione della fibra da canapa, nella raccolta di banane, nella potatura di ulivi, della decortica del sughero, nella potatura di castagni e nelle operazioni colturali della castanicoltura.

NTT è stata costituita a Prato nel 1972, in applicazione della legge 1089 del 25/10/1968 che istituiva il fondo per la ricerca applicata. Il capitale sociale è detenuto per il 60% da aziende tessili e meccano-tessili italiane e per il restante 40% dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. NTT è attivamente impegnata, come partner, nella realizzazione di progetti di ricerca svolti con le imprese, facendo da interfaccia tra il mondo della produzione e il mondo della ricerca istituzionale per favorire la diffusione della conoscenza e il trasferimento di tecnologie.

Le aree di competenza della società si riferiscono a: progettazione meccanica di dispositivi, macchine e sistemi; sperimentazione di macchine e processi, con il supporto interno dei laboratori tecnologico chimico; formazione di tecnici e specialisti; integrazione e sviluppo di tecnologie informatiche, applicazioni CAD, automazione e il controllo di processi produttivi e di macchine; testing sui prodotti e sui prototipi.

Next Technology Tecnotessile
Via del Gelso, 13 – 59100 Prato
www.tecnotex.it

Aiel – Associazione Italiana Energie Agroforestali


Associazione Italiana Energie Agroforestali è un’associazione nazionale no-profit, promossa dalla Confederazione Italiana Agricoltori, fondata nel 2001 che ha come fine la promozione e la diffusione delle fonti energetiche rinnovabili di origine agricola e forestale e lo sviluppo del loro utilizzo per fini civili ed industriali.

In particolare l’associazione si prefigge di diffondere la conoscenza delle più moderne tecnologie per la coltivazione, raccolta, lavorazione e trasformazione delle colture agricole e forestali da destinare alla produzione di energia, comprese le più efficienti modalità di produzione e distribuzione di energia ottenuta dalle colture energetiche.

AIEL opera per l’aggregazione dell’offerta di prodotti derivanti da colture a destinazione energetica, anche attraverso la promozione di accordi di filiera ed altri strumenti di contrattazione collettiva e promuovere presso i consumatori ed utenti la conoscenza dei vantaggi ambientali, economici e sociali dell’uso a fini energetici dei prodotti agricoli e forestali nonché la conoscenza delle opportunità offerte dalle norme e dai provvedimenti vigenti.

AIEL – Associazione Italiana Energie Agroforestali
Viale Dell’Università, 14 – 35020 Legnaro (PD)
www.aielenergia.it

Consorzio Forestale dell’Amiata


È nato nel 1958 per volontà dei Comuni dell’Amiata Grossetano con il compito di gestire il patrimonio boschivo di proprietà comunale. Ai fondatori, ovvero al Comune di Arcidosso, Seggiano, Santa Fiora, Castell’Azzara e Castel del Piano, si è aggiunta nel 2000 la Comunità Montana Amiata Grossetano divenuta Unione dei Comuni Montani Amiata Grossetana, conferendo in gestione le proprie foreste, quelle del demanio della Regione Toscana e quelle private della Provincia Toscana San Francesco Stigmatizzato.

Anche se non apportano superfici forestali, ma partecipano comunque alle attività consortili, fanno parte del Consorzio l’Associazione della Castagna del Monte Amiata I.G.P. e il Consorzio Olio extravergine oliva Seggiano D.O.P.. Il Consorzio forestale dell’Amiata è stato uno dei primi Enti a redigere ed applicare piani di gestione forestale (i primi risalgono al 1968) ed ha quindi un notevole patrimonio di notizie certe sui boschi amministrati.

Le proprietà attualmente in gestione coprono una superficie di circa 3.200 ettari di boschi tutti certificati PEFC (certificazione del 100% della superficie) che svolgono egregiamente il compito di protezione, produzione e quello turistico-ricreativo.

Consorzio Forestale dell’Amiata
Località Colonia, 19 – 58031 Arcidosso (Gr)
www.consorzioforestaleamiata.it

B&C Technosystems


Società nata nel 2008, per la realizzazione e costruzione di macchine a disegno dopo la fase di progettazione e prototipazione, si presenta sul mercato come partner importante per la fornitura di elementi e componenti di macchinari da utilizzare nei settori dell’edilizia, dell’agricoltura e della frutticoltura, con progetti sviluppati sia in Italia che e nei paesi tropicali.

È un’azienda specializzata nella realizzazione di prototipi e produzione di macchine di uso generale. La ditta B&C Technosystems s.r.l. è un partner specializzato nella fornitura di semilavorati ottenuti mediante la trasformazione della lamiera, ferro e altri e il successivo processo di saldatura.

È fornitore di aziende leader nella produzione di macchine per movimento terra, macchine edili, macchine agricole e strutture per la realizzazione di prefabbricati. L’azienda possiede un ampio parco macchine nei suoi stabilimenti, tra le quali: un robot di saldatura Panasonic, una linea per il taglio foratura e piegatura di piatti e tubolari, saldatrici Castolin Total Arc, un centro di lavoro per le lavorazioni meccaniche, un tornio.

L’azienda da anni sta collaborando con un’azienda leader nella realizzazione di piccoli utensili e accessori per l’allestimento di macchine da utilizzare in diversi settori, che vanno dall’edilizia all’agricoltura, giardinaggio e settore forestale. Si avvale, inoltre, in modo stabile e continuativo, dell’attività di consulenza di una società di ricerca e servizi (Next Technology Tecnotessile).

B&C Technosystems s.r.l.
Strada Provinciale del Cipressino, 64 – 58044 Cinigiano (GR)

Azienda Agricola Simone Baglioni


L’azienda agricola di Musu Giuseppe e Francesco è una societa’ agricola semplice. L’azienda è ad indirizzo vegetale con superficie totale di ha 404, di cui ha 392 a seminativi (cereali e oleaginose). L’azienda si compone di numerosi corpi aziendali distribuiti su nove comuni della provincia di Pisa (Calcinaia, Capannoli, Cascina, Castelfranco di Sotto, Crespina, Fauglia, Pontedera, Santa Croce sull’Arno, Santa Maria a Monte) e un comune della provincia di Livorno (Collesalvetti).

L’azienda è concessionaria del marchio Agriqualità ai sensi della l.r. 25/99, certificato dall’organismo di controllo Suolo e Salute. Il parco macchine presente ed i fabbricati aziendali sono perfettamente funzionali all’attività agricola. Ha esperienza nella coltivazione sia di grano saraceno che di miglio che sono state avvicendate con le colture più tradizionali.

Azienda Agricola Simone Baglioni
Località Chiaveretto – 52010 Subbiano
Tel. 050 643815

Morini Libero s.n.c.


Morini Libero s.n.c. è una delle quattro aziende che fa parte del Gruppo Morini con sede ad Abbadia San Salvatore (SI). Il gruppo ha come fondamento l’integrazione con l’ambiente che lo ospita con l’obiettivo di assecondare, tramite la silvicoltura, il dinamismo naturale della vegetazione, il rinnovamento, la biodiversità e la sostenibilità ambientale. Le aziende sinergicamente collegate una all’altra, rappresentano la struttura portante di una realtà agricola in continua evoluzione.

Il Gruppo Morini ha intrapreso la strada dell’innovazione e della sicurezza, infatti rimane uno dei pochi in Italia ad utilizzare macchine abbattitrici (sistema di abbattimento, sramatura, sezionatura computerizzata) durante i tagli di coltivazione in costante collaborazione con il centro nazionale di ricerca, per la loro messa a punto e sviluppo. Inoltre è tra uno dei primi al mondo ad utilizzare macchine abbattitrici per il trattamento del ceduo.

Questa collaborazione ha portato alla ricerca continua dell’ottimizzazione della filiera produttiva, sensibilizzando l’azienda verso il rispetto della tutela ambientale e portando alla nostra attenzione il problema dell’esbosco. Tale processo, è effettuato oggi da tutti, con trattori, rimorchi o verricelli, tutte le macchine adattate e ormai facenti parte del vecchio mondo della forestazione.

Il Gruppo Morini ha scelto di investire in sicurezza riducendo al minimo l’impatto ambientale impiegando solo mezzi specializzati di ultima generazione. Il Gruppo Morini mette anche a disposizione il suo vasto parco mezzi per noleggio.

L’azienda ha diversi prodotti: pali castagno, tronchi castagno, tronchi pino, tronchi abete, tronchi douglasia, semilavorati in legno, cippato, biomassa, pellet, legna da ardere, legna e tronchi di faggio, legname in generale compresi semilavorati in legno.

Morini Libero s.n.c.
Via Arno, 11 – 53021 Abbadia San Salvatore (SI)
Tel. 0577 776282

Cia Agricoltori Italiani toscana


È l’organizzazione professionale agricola che rappresenta e difende gli interessi economici, sociali e civili degli agricoltori e di coloro che vivono nelle aree rurali, affermando la fondamentale importanza dell’agricoltura nell’economia e nella società.

La Confederazione in Toscana associa oltre 20.000 titolari di azienda (si tratta di aziende condotte a vario titolo e sotto diversa forma di conduzione). Complessivamente gli iscritti (uomini, donne, giovani e pensionati) sono oltre 80.000

La Cia Toscana svolge per i propri associati servizi di consulenza rivolti alla gestione imprenditoriale; alla promozione dell’innovazione; all’accesso ai finanziamenti regionali, nazionali e comunitari; alla tutela dei diritti delle persone. Cia toscana promuove, anche attraverso le proprie strutture specializzate, una ampia ed articolata attività di animazione territoriale, divulgazione, aggiornamento e formazione degli operatori.

Cia Toscana partecipa ad attività progettuali di ricerca, trasferimento dell’innovazione, sperimentazione di azioni pilota, sia a livello regionale che Europeo, finalizzate alla dell’innovazione tecnologica, di processo, organizzativa e di prodotto in agricoltura.

Cia Agricoltori Italiani Toscana
Via Iacopo Nardi, 41 – 50132 Firenze
www.ciatoscana.eu